Set
18
Sab
Maniago (PN) – Sab 18 Settembre 2021 @ Piazza Italia
Set 18@18:00

 

I PAPU in “De Bes Top Off”

MANIAGO (PN)
Piazza Italia

Ore 18.00

Informazioni
0427 799283 – 338 7163623 – info@aslapn.it

In occasione della Maniago Marathon – Maratona del sorriso per la SLA

In caso di maltempo la data sarà recuperata Giovedì 30 Settembre
alle ore 21.00 al teatro Comunale G. Verdi – Via Umberto I, 53 – Maniago

 

De Bes Top Off vuol essere una sorta di bilancio artistico, un entusiastico sguardo al passato rivisto però con gli occhi di oggi.

I PAPU, interpreti originali della Commedia dell’Arte in chiave moderna, hanno pensato di ripresentare una giocosa carrellata dei loro più noti personaggi, spaziando dai classici sketch di situazione alle loro più recenti caratterizzazioni, nelle quali Andrea & Ramiro riassumono, quasi fondendole assieme, tutte le loro esperienze, forgiando uno spettacolo che sarà anche una rappresentazione delle diverse tipologie e potenzialità del Comico.

Un mix di scene sul fil rouge del verosimile e dell’analisi psicologica, sempre capaci di ricreare un immaginario immediatamente riconoscibile dallo spettatore.

 

 

COME RAGGIUNGERCI

 

Set
24
Ven
Treviso – Ven 24 Settembre 2021 @ Arena Aurora
Set 24@21:00

 

I PAPU in “De Bes Top Off”

TREVISO
Arena Aurora – Via Antonio Scarpa, 2

Ore 21.00

Informazioni

biglietteria@teatrochepazzia.it345 2928137 e 320 6582616

Per Prenotare clicca QUI

In caso di maltempo lo spettacolo sarà posticipato a Lun 27 Settembre

 

 

De Bes Top Off vuol essere una sorta di bilancio artistico, un entusiastico sguardo al passato rivisto però con gli occhi di oggi.

I PAPU, interpreti originali della Commedia dell’Arte in chiave moderna, hanno pensato di ripresentare una giocosa carrellata dei loro più noti personaggi, spaziando dai classici sketch di situazione alle loro più recenti caratterizzazioni, nelle quali Andrea & Ramiro riassumono, quasi fondendole assieme, tutte le loro esperienze, forgiando uno spettacolo che sarà anche una rappresentazione delle diverse tipologie e potenzialità del Comico.

Un mix di scene sul fil rouge del verosimile e dell’analisi psicologica, sempre capaci di ricreare un immaginario immediatamente riconoscibile dallo spettatore.

 

COME RAGGIUNGERCI

 

Set
25
Sab
Mirano (VE) – Sab 25 Settembre 2021 @ Parco Rabin
Set 25@14:00

 

I Papu ospiti di una 3 giorni sulla sostenibilità
con un estratto dello spettacolo
“TUTTI SU PER TERRA”

Mirano (VE)

Parco RaBin – Quartiere Aldo Moro

ore 14.00

Informazioni e Prenotazioni

 

 

di e con    Andrea Appi e Ramiro Besa

Suoni e luci  Alberto Biasutti

Scenografia  Stefano Zullo – Maria Paola De Francesco

 

Chi siamo? Da dove veniamo? Dove andiamo? Ma soprattutto: troveremo parcheggio in centro, visto che è giorno di mercato?
Domande talmente banali da entrare a far parte, più che di un manuale di filosofia, di un prontuario di barzellette. Eppure riassumono, meglio di tante altre, la curiosità dell’essere umano, la sua sete di conoscenza e il suo bisogno inesausto di avere delle risposte.
I due protagonisti di questo spettacolo, da bravi Bianco e Augusto della tradizione comica, in un futuro distopico in cui una politica dissennata ha portato il pianeta Terra alle soglie del tracollo, affrontano queste domande in modo completamente opposto, diligente e razionale il primo quanto istintivo e disincantato il secondo.  Alternando sconforto e speranza, tecnologia e misticismo, friulano e italiano, si rendono conto che solo la terza domanda, Dove andiamo? rimane aperta, consentendo loro libertà d’azione e allo stesso tempo obbligandoli ad una presa di responsabilità.
L’unica domanda alla quale sono ancora in tempo per cambiare la risposta.
L’unica possibilità che hanno di preservare loro stessi e i loro simili, essendo finito il tempo delle risposte da bar, dei negazionismi, dei sovranismi e delle intolleranze. Al momento presente, fatto tesoro del passato, si rendono conto che non gli rimane che il futuro.
Ma il tempo stringe, come un nodo scorsoio.
E il tempo non è un concetto filosofico. E’ tempo fisico, reale. Implacabile.
Che ci si creda o no. 

COME RAGGIUNGERCI

 

Set
26
Dom
Sacile (PN) – Don 26 Settembre 2021 @ Teatro Zancanaro
Set 26@20:30

 

I Papu in “TUTTI SU PER TERRA”
Ispirato all’Enciclica “Laudato Si’” 

Sacile (PN)

Teatro Zancanaro
Viale Pietro Zancanaro, 26

ore 20.30

Informazioni e Prenotazioni
stilidivita@diocesivittorioveneto.it

 

 

di e con    Andrea Appi e Ramiro Besa

Suoni e luci  Alberto Biasutti

Scenografia  Stefano Zullo – Maria Paola De Francesco

 

Chi siamo? Da dove veniamo? Dove andiamo? Ma soprattutto: troveremo parcheggio in centro, visto che è giorno di mercato?
Domande talmente banali da entrare a far parte, più che di un manuale di filosofia, di un prontuario di barzellette. Eppure riassumono, meglio di tante altre, la curiosità dell’essere umano, la sua sete di conoscenza e il suo bisogno inesausto di avere delle risposte.
I due protagonisti di questo spettacolo, da bravi Bianco e Augusto della tradizione comica, in un futuro distopico in cui una politica dissennata ha portato il pianeta Terra alle soglie del tracollo, affrontano queste domande in modo completamente opposto, diligente e razionale il primo quanto istintivo e disincantato il secondo.  Alternando sconforto e speranza, tecnologia e misticismo, friulano e italiano, si rendono conto che solo la terza domanda, Dove andiamo? rimane aperta, consentendo loro libertà d’azione e allo stesso tempo obbligandoli ad una presa di responsabilità.
L’unica domanda alla quale sono ancora in tempo per cambiare la risposta.
L’unica possibilità che hanno di preservare loro stessi e i loro simili, essendo finito il tempo delle risposte da bar, dei negazionismi, dei sovranismi e delle intolleranze. Al momento presente, fatto tesoro del passato, si rendono conto che non gli rimane che il futuro.
Ma il tempo stringe, come un nodo scorsoio.
E il tempo non è un concetto filosofico. E’ tempo fisico, reale. Implacabile.
Che ci si creda o no. 

 

COME RAGGIUNGERCI

 

Set
30
Gio
Maniago (PN) – Gio 30 Settembre 2021 @ Teatro Comunale G. Verdi
Set 30@20:30

 

I PAPU in “De Bes Top Off”

MANIAGO (PN)
Teatro Comunale G. Verdi

Ore 20.30

Informazioni
0427 799283 – 338 7163623 – info@aslapn.it

Serata per la SLA

 

De Bes Top Off vuol essere una sorta di bilancio artistico, un entusiastico sguardo al passato rivisto però con gli occhi di oggi.

I PAPU, interpreti originali della Commedia dell’Arte in chiave moderna, hanno pensato di ripresentare una giocosa carrellata dei loro più noti personaggi, spaziando dai classici sketch di situazione alle loro più recenti caratterizzazioni, nelle quali Andrea & Ramiro riassumono, quasi fondendole assieme, tutte le loro esperienze, forgiando uno spettacolo che sarà anche una rappresentazione delle diverse tipologie e potenzialità del Comico.

Un mix di scene sul fil rouge del verosimile e dell’analisi psicologica, sempre capaci di ricreare un immaginario immediatamente riconoscibile dallo spettatore.

 

 

COME RAGGIUNGERCI

>

 

Ott
10
Dom
Portogruaro (VE) – Dom 10 Ottobre 2021 @ Teatro Russolo
Ott 10@17:00

 

I Papu in “TUTTI SU PER TERRA”
Ispirato all’Enciclica “Laudato Si’” 

Portogruaro (VE)

Teatro Russolo
Via Silvio Pellico

ore 20.30

Informazioni e Prenotazioni
ALTRO MERCATO, Bottega del Mondo, Pace Sviluppo e Solidarietà
via del Rastrello, 4 Portogruaro (VE) 0421 74354

 

 

di e con    Andrea Appi e Ramiro Besa

Suoni e luci  Alberto Biasutti

Scenografia  Stefano Zullo – Maria Paola De Francesco

 

Chi siamo? Da dove veniamo? Dove andiamo? Ma soprattutto: troveremo parcheggio in centro, visto che è giorno di mercato?
Domande talmente banali da entrare a far parte, più che di un manuale di filosofia, di un prontuario di barzellette. Eppure riassumono, meglio di tante altre, la curiosità dell’essere umano, la sua sete di conoscenza e il suo bisogno inesausto di avere delle risposte.
I due protagonisti di questo spettacolo, da bravi Bianco e Augusto della tradizione comica, in un futuro distopico in cui una politica dissennata ha portato il pianeta Terra alle soglie del tracollo, affrontano queste domande in modo completamente opposto, diligente e razionale il primo quanto istintivo e disincantato il secondo.  Alternando sconforto e speranza, tecnologia e misticismo, friulano e italiano, si rendono conto che solo la terza domanda, Dove andiamo? rimane aperta, consentendo loro libertà d’azione e allo stesso tempo obbligandoli ad una presa di responsabilità.
L’unica domanda alla quale sono ancora in tempo per cambiare la risposta.
L’unica possibilità che hanno di preservare loro stessi e i loro simili, essendo finito il tempo delle risposte da bar, dei negazionismi, dei sovranismi e delle intolleranze. Al momento presente, fatto tesoro del passato, si rendono conto che non gli rimane che il futuro.
Ma il tempo stringe, come un nodo scorsoio.
E il tempo non è un concetto filosofico. E’ tempo fisico, reale. Implacabile.
Che ci si creda o no. 

 

COME RAGGIUNGERCI

 

 

Collaboriamo con