Slide0Torre2021Date
Slide1 Torre2021 Mirabilia
Slide2 Torre2021 Zanussi
Slide3 Torre2021 Lozer
Slide4 Torre2021 Laudato
Slide5 Torre2021 Dante
Slide6 Torre2021 Pierino
previous arrow
next arrow

Grado (GO) – Sab 12 Giugno 2021

Quando:
06/12/2021@20:15
2021-06-12T20:15:00+02:00
2021-06-12T20:30:00+02:00
Dove:
Auditorium Biagio Marin
Via Marchesini
31
34073 Grado GO
Contatto:
Ente regionale Teatrale
0431 85834

 

I PAPU in “I Penultimi”
Storie di minatori per non dimenticare

GRADO (GO)
Auditorium Biagio Marin – Via Marchesini, 31

ore 20.15

Informazioni e Prenotazioni

tel:   0431 85834     email:   biglietteria@ertfvg.it
Biblioteca Comunale – Via Leonardo da Vinci 20 – tel:  0431 82630
Ufficio Cultura –  tel:   0431 898269 

 

di e con    Andrea Appi e Ramiro Besa

Suoni e luci  Alberto Biasutti

L’epopea dei minatori italiani in Belgio

Subito dopo la seconda guerra mondiale sono partiti in molti, da Prata, per andare a lavorare nelle miniere del Belgio, alla ricerca di un futuro migliore.
O più semplicemente alla ricerca di un futuro, visto che qui, un futuro, non sembrava neanche possibile.
Non è stata una libera scelta; la neonata Repubblica stava cominciando già allora a dar prova di inaffidabilità, visto che da subito si era dimostrata incapace di garantire ai suoi cittadini il diritto al lavoro.
Si può essere costretti a rischiare la vita per lavorare?
Perché fare un lavoro insicuro, malsano e massacrante come quello del minatore, all’epoca significava anche rischiare la vita.
Conoscere la vicenda delle miniere belghe serve ancora oggi per riflettere su una domanda di drammatica attualità: possiamo chiamare Patria una terra da cui si è costretti a fuggire per andare a rischiare la vita… per vivere?

 

COME RAGGIUNGERCI

>