Ott
2
Dom
Pordenone – Dom 2 Ottobre 2022 @ Palazzetto dello Sport
Ott 2@10:00

 

I PAPU in “Recital”

PORDENONE
Palazzetto dello Sport  – 

2 Ottobre – Ore 10.00

i Papu saranno protagonisti della Festa dei Nonni 2022

Informazioni:   0434 549462  (orario ufficio)

 

COME RAGGIUNGERCI

Ott
8
Sab
Maniago (PN) – Sab 8 Ottobre 2022 @ Museo Arte Fabbrile
Ott 8@10:00


I PAPU in “A Colpi di Memoria”

In collaborazione con
Museo dell’arte Fabbrile di Maniago e Comune di Maniago

MANIAGO (PN)
Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie
Via Maestri del Lavoro d’Italia, 1

8 Ottobre
Visita Guidata Teatralizzata

Ore 10.00 e Ore 15.00

Informazioni e prenotazioni:
0427 709063 / museocoltellerie@maniago.it
Orari di apertura
(da lunedì a domenica 10.00-13.00 e 14.30-17.30, martedì e mercoledì solo al mattino).

Il teatro al museo e il museo a teatro.
È questo il senso del progetto Il teatro de LAMEmoria che si sta avviando a conclusione in questi giorni.

Parliamo di traslochi? No, parliamo di linguaggi che si incontrano, si mescolano e si scambiano, per raccontare la storia tagliente della Città delle Coltellerie. E così nasce A colpi di memoria, spettacolo diretto e interpretato dal duo comico I Papu, Andrea Appi e Ramiro Besa, e dagli attori delle Compagnie di Teatro Amatoriale Teatro Maniago, Teatro delle Piramidi e del Gruppo Teatro dell’I.I.S. Torricelli di Maniago.

Un lavoro corale di scrittura e messa in scena che prende avvio dal progetto LAMEMORIA del Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie, un percorso di condivisione delle memorie del lavoro nelle officine che ha coinvolto nei 6 anni del suo sviluppo artigiane e artigiani, operaie ed operai e si è concluso con l’esposizione permanente ospitata al primo piano del Museo. Con i ricordi dei protagonisti il museo si è arricchito di fotografie, oggetti, documenti, ma soprattutto di memorie di gesti, abitudini, persone, luoghi e aneddoti.

Racconti che sembravano fatti apposta per per essere portati in scena. Andrea Appi e Ramiro Besa avevano tutte le carte in regola per guidare questa sperimentazione: sguardo ironico e tagliente, capacità di cogliere con intelligenza i vizi e le virtù di una comunità indissolubilmente legata alla lavorazione di oggetti da taglio. E così, accompagnati da un gruppo di attori maniaghesi si sono messi in ascolto, grazie anche all’aiuto dell’Associazione Amici del Museo e hanno costruito una serie di sketch che affrontano da prospettive decisamente insolite (e molto divertenti) passato e presente dell’artigianato locale.

COME RAGGIUNGERCI

 

PROGETTO Il Teatro de LAMEMORIA
Promosso da
l Comune di Maniago
Realizzato con il contributo di
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia L.R. 16/2014 art. 27 quater – Avviso pubblico per la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio storico ed etnografico del Friuli Venezia Giulia

Con la collaborazione di:
Associazione Culturale I Papu
Claps Soc. Coop.
Asociazione Lis Aganis Ecomuseo delle Dolomiti Friulane APS
Associazione Amici del Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie
Associazione Teatro delle Piramidi
Compagnia Teatrale Maniago Teatro
Istituto di Istruzione Superiore “E. Torricelli”

Ott
22
Sab
Padova – Sabato 22 Ottobre 2022 @ Barco Teatro
Ott 22@20:45

I PAPU in “Fratelli Unici”

PADOVA – Barco Teatro
Via Orto Botanico 12 – Padova

 

22 Ottobre

Ore 19.15 apertura cena + spettacolo

Ore 20.45 apertura bigliettteria ingresso spettacolo

Ore 21.30 INIZIO SPETTACOLO

 

INFORMAZIONI
tel. +39 375 5764000 – mail: info@barcoteatro.it

 

 

Due fratelli si ritrovano davanti alla tomba del padre pochi giorni dopo la sua scomparsa. I loro caratteri così diversi, ancor prima dell’imprevedibilità delle vicende umane, li hanno divisi e tenuti lontani per molti anni. Ora però le contingenze li costringono ad un confronto davanti al quale appaiono impreparati, se non addirittura impotenti. Il pragmatico Andrea non riesce a trovare punti di contatto con l’etereo Ramiro e le invidie, i rancori e le incomprensioni di tutta una vita sembrano prendere il sopravvento. Sullo sfondo, sia quello scenografico che narrativo, la figura del padre, che nel corso della storia diventa via via sempre più definita fino a diventare il possibile trait d’union emotivo tra i due fratelli.

Fratelli Unici è un viaggio sentimentale alla ricerca del senso delle cose utilizzando gli strumenti più umani che abbiamo a disposizione: la memoria, gli affetti, l’ironia e la speranza. Il tutto al cospetto dell’unica uscita di scena con la quale prima o poi tutti ci dovremo confrontare. Una storia che acquista un originale valore aggiunto grazie alla scelta della chiave comica, sia nella scrittura che nell’interpretazione, per esprimere la complessità dell’esistenza e dei rapporti tra le persone. Ed è così che l’intera vicenda, comune ma mai banale, prende luce e si amplifica, raccontandoci un’umanità a volte goffa e divertente, a volte seria ma mai triste. Fino a diventare un surreale inno alla vita.

E, su tutto, una piccola grande domanda. Una di quelle che ci si porta dentro per tutta la vita: come si rende il peperone facilmente digeribile? Domanda alla quale forse solo la morte potrà dare risposta.

 

COME RAGGIUNGERCI

Ott
23
Dom
Spilimbergo (PN) – Dom 23 Ottobre 2022 @ Teatro Miotto
Ott 23@18:00

 

Spartiti & Manette
I PAPU commentano le colonne sonore dei polizieschi più famosi

SPILIMBERGO (PN)

Teatro Miotto – Viale Barbacane, 15

 

23 Ottobre – ore 18.00

 

Consort Musicale Gabriel Fauré
Emanuele Lachin, direttore

Informazioni:  Associazione Gabriel Fauré
assogf@gmail.com   sms o whatsapp: 347 6302407 

 

 

 

 

COME RAGGIUNGERCI

 

Nov
18
Ven
Padova – Venerdì 18 Novembre 2022 @ Barco Teatro
Nov 18@20:45

I PAPU in “De Bes Top Off”

PADOVA – Barco Teatro
Via Orto Botanico 12 – Padova

 

18 Novembre
Ore 19.15 apertura cena + spettacolo
Ore 20.45 apertura bigliettteria ingresso spettacolo
Ore 21.30 Inizio Spettacolo

 

INFORMAZIONI
tel. +39 375 5764000 – mail: info@barcoteatro.it

 

De Bes Top Off vuol essere una sorta di bilancio artistico, un entusiastico sguardo al passato rivisto però con gli occhi di oggi.

I PAPU, interpreti originali della Commedia dell’Arte in chiave moderna, hanno pensato di ripresentare una giocosa carrellata dei loro più noti personaggi, spaziando dai classici sketch di situazione alle loro più recenti caratterizzazioni, nelle quali Andrea & Ramiro riassumono, quasi fondendole assieme, tutte le loro esperienze, forgiando uno spettacolo che sarà anche una rappresentazione delle diverse tipologie e potenzialità del Comico.

Un mix di scene sul fil rouge del verosimile e dell’analisi psicologica, sempre capaci di ricreare un immaginario immediatamente riconoscibile dallo spettatore.

 

COME RAGGIUNGERCI

Nov
19
Sab
Zoppola (PN) – 19 Novembre 2022 @ Audotorium Comunale
Nov 19@20:45

 

I PAPU  in
OETZI, ÖTZI, UTZI o qualcosa di Similaun

ZOPPOLA (PN)

Auditorium Comunale – Via Leonardo da Vinci, 1

19 Novembre  –  Ore 20.45

Informazioni:

 Auditorium Zoppola  –  email: biglietteria@ertfvg.it

Pro Loco Zoppola  tel: 389 4262373
Biblioteca comunale   tel: 0434 979947 – lun e mer dalle 18.00 alle 19.30
Comune di Zoppola – Ufficio Cultura   tel: 0434 577526

di e con    Andrea Appi e Ramiro Besa

Suoni e luci  Alberto Biasutti

 

Nessun reperto antropologico è stato tanto studiato né ha avuto la stessa quantità di notizie di contorno quanto Öetzi, l’Uomo venuto dal ghiaccio. Su di lui si è scritto molto, forse troppo, e si sono prodotti un’infinità di eventi e di gadget, tanto che più d’uno l’ha definito una vera e propria miniera d’oro. La macchina del marketing, una volta tanto, non deve però ingannare. Il reperto rimane assolutamente unico nel suo genere: un uomo che si è conservato, grazie ad una serie di incredibili coincidenze, esattamente nel punto e nelle condizioni in cui è deceduto, lasciandoci aperta una finestra nelle Alpi Venoste di più di 5000 anni fa. La nostra narrazione non si limita però alla descrizione della mummia ma, partendo dal giorno della sua scoperta, il 19 settembre 1991, si sofferma sull’incredibile sequenza di fatti che lo hanno preceduto e lo hanno seguito, divenendo paradigmatici della corretta gestione di un ritrovamento archeologico. Una vicenda raccontata attraverso la voce della coppia di turisti che ha scoperto la mummia, dei due gestori del rifugio da cui si sono coordinate le operazioni di recupero e infine quella dei due professori che per primi l’hanno studiata. Uno spettacolo in cui si passa dalle beghe coniugali alle ipotesi sulla datazione, dalle difficoltà atmosferiche alla gestione della macchina comunicativa  fino alla messa a punto di un sistema scientificamente affidabile per conservare e studiare correttamente il reperto. Un viaggio affascinante nell’Archeologia, nel Tempo, nella Storia ma soprattutto un viaggio nelle straordinarie potenzialità e nelle piccole miserie dell’Uomo, sia che esso sia vissuto 5000 anni fa o che sia un nostro contemporaneo.

COME RAGGIUNGERCI

Nov
20
Dom
Maniago (PN) – Dom 20 Novembre 2022 @ Museo Arte Fabbrile
Nov 20@10:00

I PAPU in “A Colpi di Memoria”

In collaborazione con
Museo dell’arte Fabbrile di Maniago e Comune di Maniago

MANIAGO (PN)
Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie
Via Maestri del Lavoro d’Italia, 1

20 Novembre
Visita Guidata Teatralizzata

Ore 10.00 e Ore 15.00

Informazioni e prenotazioni:
0427 709063 / museocoltellerie@maniago.it
Orari di apertura
(da lunedì a domenica 10.00-13.00 e 14.30-17.30, martedì e mercoledì solo al mattino).

Il teatro al museo e il museo a teatro.
È questo il senso del progetto Il teatro de LAMEmoria che si sta avviando a conclusione in questi giorni.

Parliamo di traslochi? No, parliamo di linguaggi che si incontrano, si mescolano e si scambiano, per raccontare la storia tagliente della Città delle Coltellerie. E così nasce A colpi di memoria, spettacolo diretto e interpretato dal duo comico I Papu, Andrea Appi e Ramiro Besa, e dagli attori delle Compagnie di Teatro Amatoriale Teatro Maniago, Teatro delle Piramidi e del Gruppo Teatro dell’I.I.S. Torricelli di Maniago.

Un lavoro corale di scrittura e messa in scena che prende avvio dal progetto LAMEMORIA del Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie, un percorso di condivisione delle memorie del lavoro nelle officine che ha coinvolto nei 6 anni del suo sviluppo artigiane e artigiani, operaie ed operai e si è concluso con l’esposizione permanente ospitata al primo piano del Museo. Con i ricordi dei protagonisti il museo si è arricchito di fotografie, oggetti, documenti, ma soprattutto di memorie di gesti, abitudini, persone, luoghi e aneddoti.

Racconti che sembravano fatti apposta per per essere portati in scena. Andrea Appi e Ramiro Besa avevano tutte le carte in regola per guidare questa sperimentazione: sguardo ironico e tagliente, capacità di cogliere con intelligenza i vizi e le virtù di una comunità indissolubilmente legata alla lavorazione di oggetti da taglio. E così, accompagnati da un gruppo di attori maniaghesi si sono messi in ascolto, grazie anche all’aiuto dell’Associazione Amici del Museo e hanno costruito una serie di sketch che affrontano da prospettive decisamente insolite (e molto divertenti) passato e presente dell’artigianato locale.

COME RAGGIUNGERCI

 

PROGETTO Il Teatro de LAMEMORIA
Promosso da
l Comune di Maniago
Realizzato con il contributo di
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia L.R. 16/2014 art. 27 quater – Avviso pubblico per la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio storico ed etnografico del Friuli Venezia Giulia

Con la collaborazione di:
Associazione Culturale I Papu
Claps Soc. Coop.
Asociazione Lis Aganis Ecomuseo delle Dolomiti Friulane APS
Associazione Amici del Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie
Associazione Teatro delle Piramidi
Compagnia Teatrale Maniago Teatro
Istituto di Istruzione Superiore “E. Torricelli”