Feb
16
Sab
Cologna Veneta (VR) – Sab 16 Febbraio 2019 @ Teatro Comunale
Feb 16@21:15–22:15

 

I PAPU in “Il solito viziaccio”

Teatro Comunale
Piazza Del Mandamento, 61 – Cologna Veneta (VR)

Ore 21.15

Informazioni e Prenotazioni

Carlo Vedovato:  3493746002
  –  Lorena Rossi:  3292105863
Edicola Enigma:  044284276
e-mail: info@teatrocomunalecolognaveneta.it

Uno spettacolo ironico e profondo allo stesso tempo, in cui si può ridere senza vergogna e divertirsi senza complessi di colpa, grazie alla leggerezza e alla poesia con cui sono trattati temi tanto attuali quanto delicati come quelli di famiglia, maternità, omosessualità.

Una produzione Teatro del Pane

Ispirato al film Il Vizietto (1978)

Cast


Albin – Andrea Appi
Renato – Ramiro Besa

Jacob – Simonetta Barbon

Laurent – Nicolò Gasparetto

Adrien – Valentina Beraldo

Simon – Alberto Moscatelli

Louise – Laura Bussani

Simone Deblon – Silvia Spironelli

Adattamento e Regia Mirko Artuso

 “Si ride, senza vergogna, e ci si diverte senza complessi di colpa per il tema, tale è la leggerezza di mano e l’affettuosità di sguardo con cui è trattato. Ma “Il vizietto” è soprattutto l’apoteosi di due interpreti, il finissimo Andrea Appi, scatenato in un gioco di isteria-malinconia che dà spessore umano ad un personaggio tradizionalmente votato al macchiettismo, e il sornione Ramiro Besa che si confronta con un personaggio articolato e complesso, guidati dalla sapiente mano del regista Mirko Artuso.

 

 

COME RAGGIUNGERCI

Feb
17
Dom
Villorba TV – Dom 17 Febbraio 2018 @ Teatro del Pane
Feb 17@19:30–22:00

 

I PAPU in “Il solito viziaccio”

Teatro del Pane
Via Fontane, 91 – Villorba (TV)

Ore 19.30

Informazioni e Prenotazioni +39 380 3842008 prenotazioni@teatrodelpane.it

 

Uno spettacolo ironico e profondo allo stesso tempo, in cui si può ridere senza vergogna e divertirsi senza complessi di colpa, grazie alla leggerezza e alla poesia con cui sono trattati temi tanto attuali quanto delicati come quelli di famiglia, maternità, omosessualità.

Una produzione Teatro del Pane

Ispirato al film Il Vizietto (1978)

Cast


Albin – Andrea Appi
Renato – Ramiro Besa

Jacob – Simonetta Barbon

Laurent – Nicolò Gasparetto

Adrien – Valentina Beraldo

Simon – Alberto Moscatelli

Louise – Laura Bussani

Simone Deblon – Silvia Spironelli

Adattamento e Regia Mirko Artuso

“Si ride, senza vergogna, e ci si diverte senza complessi di colpa per il tema, tale è la leggerezza di mano e l’affettuosità di sguardo con cui è trattato. Ma “Il vizietto” è soprattutto l’apoteosi di due interpreti, il finissimo Andrea Appi, scatenato in un gioco di isteria-malinconia che dà spessore umano ad un personaggio tradizionalmente votato al macchiettismo, e il sornione Ramiro Besa che si confronta con un personaggio articolato e complesso, guidati dalla sapiente mano del regista Mirko Artuso.

 

COME RAGGIUNGERCI

Feb
21
Gio
Paese (TV) – Gio 21 Febbraio 2019 @ Cinema Teatro Manzoni
Feb 21@20:45–21:45

 

I PAPU in “Siamo Uomini o Calamari?”

Paese (TV)

Cinema Teatro Manzoni – Via C. Battisti, 21

Ore 20.45

Informazioni  e  prenotazioni  0422 452218

 

I prof. Appi e Besa sono due antropologi che studiano il comportamento che l’uomo, ma anche la donna, ha nei confronti dei suoi simili. Davanti un’assemblea di studenti, i più fuori corso, esaminano l’umana condotta con cinico distacco e spietata imparzialità, affinchè il povero omuncolo che non ha mai letto Goethe si senta considerato, aiutato a evolversi, e accompagnato verso la luce del sapere. SCHEDA

 

COME RAGGIUNGERCI

>

Feb
22
Ven
San Daniele (UD) – Ven 22 Febbraio 2019 @ Auditorium Scuole Medie
Feb 22@20:45–21:45

 

I PAPU ospiti a “Fermo Immagine”
con Paolo Patui

San Daniele del Friuli (UD)

Auditorium Scuole Medie –

Ore 20.45

Spettacolo organizzato da Leggermente

Informazioni: info@leggermente.it

iPapu – Uno? No, Due!

 

Fermo Immagine è un focus su personaggi della nostra terra, capaci di esperienze uniche. Ognuno di loro avrà a disposizione un’apposita serata per salire sul palco circondato da amici con cui ha condiviso situazioni per sé determinanti, amici che li accompagneranno in un racconto di sé, leggendo, suonando, cantando, dipingendo, in un fantasmagorico collage multimediale. Non uno spettacolo, ma una narrazione spontanea e a più voci di sé, dei punti di svolta della propria vita. Un format nuovo, insolito, felice e festoso, che non mancherà di regalare sorprese.

 

l’ingresso è libero, l’uscita pure, ma i soci han sempre posto senza seccature

 

 

COME RAGGIUNGERCI

 

Feb
23
Sab
Brendola (VI) – Sab 23 Febbraio 2019 @ Sala Della Comunità
Feb 23@21:00–22:00

 

I PAPU in “Vintage”

Sala della Comunità
– Vo’ di Brendola (VI)

Ore 21.00

Informazioni   0444 401132   Prenotazioni

Ramiro & Andrea lanciano la sfida di re-interpretare alcuni tra i più famosi sketch della storia, sostituendo a modo loro, mostri sacri della comicità.

Si comincia da Angelo Cecchelin, attore comico triestino degli anni ’20 per passare al decennio successivo con i Fratelli De Rege Guido e Giorgio. Il loro è il tipico duo in cui la spalla, permette all’altro di esaltare la sua comicità nel ruolo dello sciocco e balbuziente con effetti spesso assurdi e improntati al nonsense. Vennero ripresi da Chiari e Campanini nel “Vieni avanti cretino”.

Lo sguardo quindi, si sposta in America con i Fratelli Marx, che proprio nello stesso periodo cominciavano la loro formidabile carriera.

Si affacciano gli anni ’50 e si passa a Raimondo Vianello e Ugo Tognazzi in uno degli sketch più conosciuti della televisione italiana: “il troncio e i trucoli”. Non potevano poi mancare Walter Chiari e Carlo Campanini nello sketch del “Sarchiapone”, nato come breve intermezzo tra i numeri di avanspettacolo e riproposto in diverse versioni anche da mamma RAI. E sempre in televisione Walter Chiari e Mario Riva sono poi protagonisti nel “Il timido”.

Tra i mostri della comicità di fine anni ’60 ci sono i Monty Python. Un gruppo comico britannico, attivo principalmente dal 1969 al 1983 e costituito da Graham Chapman, John Cleese, Terry Gilliam, Eric Idle, Terry Jones e Michael Palin. La loro comicità è sempre stata acutamente intellettuale e dissacratante. Lo sketch affrontato vede un Cardinale riprendere il restauratore perché non contento del lavoro fatto nel quadro “L’ultima cena”.

Ci sarà spazio poi, per un’omaggio al grande Dario Fo, con un pezzo tratto dal “Mistero buffo”. Uno spettacolo dedicato ai ricordi e alla tivvù in biancoenero con pochi canali e senza telecomando.

Programmi di qualità con bravissimi autori e attori di sketch memorabili che vi trascineranno in un’atmosfera vintage in una serata d’antan e non solo per un pubblico agée.

 

 

COME RAGGIUNGERCI

Mar
1
Ven
Villorba (TV) – Ven 1 Marzo 2019 @ Teatro del Pane
Mar 1@20:00–22:30

 

I PAPU in “Krapfen”
(niente è come sembra)

La nuova esilarante commedia del Teatro Del Pane,
servita dalla premiata ditta Artuso, Appi, Besa.

Teatro del Pane
Via Fontane, 91 – Villorba (TV)

Ore 20.00

Informazioni e Prenotazioni +39 380 3842008 prenotazioni@teatrodelpane.it

La casa in cui vivono due sorelle Diana (Ramiro Besa) e Rita (Valentina Brusaferro) che per sfuggire alla noia fanno le attrici in teatro, Ludovico il fratello che per “resistere” ha scelto di vivere altrove, un pesce rosso e i Krapfen il dolce preferito di Ludovico (Andrea Appi) e altri stravaganti indizi sono gli ingredienti di una commedia perfetta.
Diana ha riunito i fratelli intorno a un tavolo per trascorrere qualche giorno insieme nella pace e nella serenità della casa di famiglia, ma una serie di imprevisti cambierà le dinamiche della villeggiatura, complicando sempre più la trama . I ritmi serrati, le gag e i nonsense, l’umorismo di situazione e non ultima la casa e i suoi oggetti, rendono la commedia elettrizzante e magica.
Quello che diverte e conquista della cena spettacolo è che lo spettatore si trova davanti a situazioni sempre diverse e sorprendenti.  La trama è semplice e piena di divertenti colpi di scena. La commedia si riempie di ironia e il pubblico in sala tra una portata e l’altra si gode l’intreccio. I piatti prelibati preparati dallo chef Maurizio Baratto creano la giusta atmosfera.
La scenografia è ben strutturata e funzionale: si ingloba alla perfezione con gli attori ed è a servizio della stravagante vicenda.

Regia di Mirko Artuso

Mar
2
Sab
Villorba (TV) – Sab 2 Marzo 2019 @ Teatro del Pane
Mar 2@20:00–22:30

 

I PAPU in “Krapfen”
(niente è come sembra)

La nuova esilarante commedia del Teatro Del Pane,
servita dalla premiata ditta Artuso, Appi, Besa.

Teatro del Pane
Via Fontane, 91 – Villorba (TV)

Ore 20.00

Informazioni e Prenotazioni +39 380 3842008 prenotazioni@teatrodelpane.it

La casa in cui vivono due sorelle Diana (Ramiro Besa) e Rita (Valentina Brusaferro) che per sfuggire alla noia fanno le attrici in teatro, Ludovico il fratello che per “resistere” ha scelto di vivere altrove, un pesce rosso e i Krapfen il dolce preferito di Ludovico (Andrea Appi) e altri stravaganti indizi sono gli ingredienti di una commedia perfetta.
Diana ha riunito i fratelli intorno a un tavolo per trascorrere qualche giorno insieme nella pace e nella serenità della casa di famiglia, ma una serie di imprevisti cambierà le dinamiche della villeggiatura, complicando sempre più la trama . I ritmi serrati, le gag e i nonsense, l’umorismo di situazione e non ultima la casa e i suoi oggetti, rendono la commedia elettrizzante e magica.
Quello che diverte e conquista della cena spettacolo è che lo spettatore si trova davanti a situazioni sempre diverse e sorprendenti.  La trama è semplice e piena di divertenti colpi di scena. La commedia si riempie di ironia e il pubblico in sala tra una portata e l’altra si gode l’intreccio. I piatti prelibati preparati dallo chef Maurizio Baratto creano la giusta atmosfera.
La scenografia è ben strutturata e funzionale: si ingloba alla perfezione con gli attori ed è a servizio della stravagante vicenda.

Regia di Mirko Artuso

Mar
9
Sab
Padova – Sab 9 Marzo 2019 @ Barco Teatro
Mar 9@20:00–22:30

 

I PAPU in “FAR EST LIVE”

Barco Teatro
Via Orto Botanico 12 – Padova

Ore 20.00

INFO  tel. +39 375 5764000 – mail: info@barcoteatro.it

 

Un mercato globale dove si vende e si compra tutto e il contrario di tutto; increduli e smarriti ci poniamo i grandi interrogativi esistenziali di sempre: chi siamo? Da dove veniamo? Dove andiamo? Ma soprattutto: perché non abbiamo ancora fatto la spesa? Fotografie di persone comuni che, con i loro caratteri e i loro tic, diventano personaggi e quindi cliché rappresentativi dei tempi che corrono un pò di qua e un pò di là. SCHEDA

 

COME RAGGIUNGERCI

Mar
16
Sab
Pordenone – Sabato 16 Marzo 2019 @ Tenso-Struttura
Mar 16@15:00–19:30

 

I PAPU   conducono
“Porte Aperte a Pordenone”

Tensostruttura  – Via Luigi Pirandello, 33
Villanova di Pordenone
Ore 15.00

 

 

COME RAGGIUNGERCI

 

Mar
23
Sab
Villorba (TV) – Sab 23 Marzo 2019 @ Teatro del Pane
Mar 23@20:00–22:30

 

I PAPU in “Krapfen”
(niente è come sembra)

La nuova esilarante commedia del Teatro Del Pane,
servita dalla premiata ditta Artuso, Appi, Besa.

Teatro del Pane
Via Fontane, 91 – Villorba (TV)

Ore 20.00

Informazioni e Prenotazioni +39 380 3842008 prenotazioni@teatrodelpane.it

La casa in cui vivono due sorelle Diana (Ramiro Besa) e Rita (Valentina Brusaferro) che per sfuggire alla noia fanno le attrici in teatro, Ludovico il fratello che per “resistere” ha scelto di vivere altrove, un pesce rosso e i Krapfen il dolce preferito di Ludovico (Andrea Appi) e altri stravaganti indizi sono gli ingredienti di una commedia perfetta.
Diana ha riunito i fratelli intorno a un tavolo per trascorrere qualche giorno insieme nella pace e nella serenità della casa di famiglia, ma una serie di imprevisti cambierà le dinamiche della villeggiatura, complicando sempre più la trama . I ritmi serrati, le gag e i nonsense, l’umorismo di situazione e non ultima la casa e i suoi oggetti, rendono la commedia elettrizzante e magica.
Quello che diverte e conquista della cena spettacolo è che lo spettatore si trova davanti a situazioni sempre diverse e sorprendenti.  La trama è semplice e piena di divertenti colpi di scena. La commedia si riempie di ironia e il pubblico in sala tra una portata e l’altra si gode l’intreccio. I piatti prelibati preparati dallo chef Maurizio Baratto creano la giusta atmosfera.
La scenografia è ben strutturata e funzionale: si ingloba alla perfezione con gli attori ed è a servizio della stravagante vicenda.

Regia di Mirko Artuso